CRISIS 2a parte | Commento al mega crossover targato DC

Come promesso rieccomi a raccontarvi della seconda parte di Crisis On Infine Earths, vi ricordo che la prima (con 4 episodi) si è svolta a dicembre scorso, mentre i due episodi conclusivi sono andati in onda sulla CW un mese dopo prima in Arrow e poi in Legends of Tomorrow.

[Per rinfrescarvi la memoria qui trovate l’articolo sulla prima parte]

crisis-on-infinite-earths-recensione-crossover-dell-arrowverse-recensione-v4-46944-1280x16

Se nei primi episodi la parola d’ordine era destino, ora è senza dubbio sacrificio. Perché queste ultime due puntate sono state un commosso ringraziamento e saluto all’unico eroe senza poteri, a un uomo oscuro ma coraggioso e buono, Oliver Queen.

Pioniere dell’Arrowerse ci ha accompagnato per 8 anni fino al momento in cui era destinato ad arrivare, lungo un cammino tortuoso e difficile ha finalmente trovato la pace. Arrow ha regalato all’universo un’latra opportunità sapendo che ci sarebbero stati gli altri Paragons a vegliare sulla Primary Earth che ha ristabilito (come non è dato saperlo).

Crisis-On-Infinite-Earths-Hour-1-Death-of-Oliver-Queen

Dopo aver spezzato una lancia in favore di Oliver, veniamo a cosa mi è e non mi è piaciuto del crossover.

Mi è piaciuto unicamente il messaggio di cooperazione e unione che lascia CRISIS, se uniti gli uomini possono fare grandi cose. Flash creando una tavola rotonda ha sancito un tacito patto con i suoi colleghi e amici, lasciando un posto vuoto in memoria di Arrow ovviamente. Tutti con i loro difetti e i loro pregi possono lavorare insieme per rendere il nuovo mondo un posto migliore e più sicuro.

crisis-on-infinite-earths-part-4

Invece non mi è piaciuta prima di tutto la semplicità con cui sono state affrontate le minacce. Nell’episodio conclusivo ad esempio Anti-Monitor dopo essersi ingigantito come una sorta di King Kong, è stato battuto solo rimpicciolendolo e quindi relegandolo in qualche contenitore iper protettivo.

Mi viene da pensare che (come sempre) in questo genere di serie tv, cambi tutto per non cambiare nulla. L’unica cosa che è cambiata definitivamente è che Oliver non c’è più e che ha creato una Terra unica in cui tutti i supereroi coesistono.

47e9c4e98e55f366-600x338

Non ho apprezzato inoltre le scivolate verso le autocitazioni e lo humor. I supereroi che si citano da soli non si può sentire, ne il crossover nel crossover tra i due Flash di due universi cinematografici differenti.

Piccolo off topic, avrei apprezzato di più un riferimento velato come c’è stato in Legacies nell’episodio 2×09 in cui una delle protagoniste sta sfogliando il fumetto con la scritta Crisis. Però questi sono gusti personali.

Dopo tutto è stato un crossover epico dai risvolti tragici, come mi aspettavo, ed è stato un bel momento in cui vedere Barry, Oliver, Kara e compagnia bella insieme anche se ormai risulta troppo caotica la cosa, infatti sinceramente non so se l’anno prossimo avremo proprio bisogno di un altro crossover!

Thank you, Ollie.

Voto crossover: 7

Pubblicato da clickilblog

Questo è un blog personale che nasce dalla mia passione per le serie tv, americane per la maggior parte. Le ho seguite da sempre, prima in televisione con il sacrosanto appuntamento settimanale o giornaliero...

One thought on “CRISIS 2a parte | Commento al mega crossover targato DC

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: