You 2 | Parere codipendente di una serie disfunzionale

you-e1575648551951

L’anno scorso avevo cominciato questa ennesima serie tv tratta da un romanzo, e mi aveva colpito piacevolmente per il messaggio che dava: dietro l’amore a volte si nasconde il pericolo più grande. Per esempio, incontrare Joe Goldberg, lo stalker protagonista di You.

[Andate qui per leggere la mia recensione sulla prima stagione]

La seconda stagione, composta da 10 episodi di circa 50 minuti l’uno, si presenta mano a mano che prosegue con uno spirito più introspettivo che esplora la psiche umana. Ne emergono i complessi, le manie, le paure delle persone legati dallo stesso minimo comun denominatore: l’amore. Ma andiamo con ordine, e partiamo da lui.

you-2-stagione-serie-tv.jpg

Joe, che ora si fa chiamare Will, non è altro che una vittima della madre. Lo ha esposto – vittima anche lei di abusi – a numerose violenze domestiche culminate con il gesto che segnerà il ragazzino per sempre, il colpo di pistola lanciato all’uomo che faceva del male alla sua amata mamma.

Da allora Joe vuole proteggere chi ama eliminando i fattori collaterali, come se liberando l’oggetto del suo amore purificasse la propria coscienza ferita. E si trascina questo fardello da anni, appesantito anche dall’incontro con il mentore che gli ha spiegato il funzionamento della gabbia.

Ma qualcosa è cambiato, è arrivata Love (che nome!) nella sua vita e gli ha fatto il regalo che aspettava da sempre: essere accettato. Adesso Joe può essere se stesso, può punire i malvagi con l’approvazione della donna che ama e ha scoperto cosa sia l’amore. Anche se nel caso della sua relazione è tossico.

“E’ dura ricominciare da capo, Love, quando il passato ti gira in testa…”

Dall’episodio 2×1

Love è la nuova Beck, notevolmente più caratterizzata e più intelligente, e con una personalità di spicco. E’ una ragazza forte e fragile insieme, si innamora di Joe dopo anni di isolamento a causa della morte prematura del marito. Ma con il passare degli episodi, specialmente nei due finali, scopriamo la vera Love. La psicopatica, tormentata ragazzina che ha ucciso a sangue freddo la ragazza au pair che aveva ammaliato il fratello minore Forty.

love-netflix-you-1.jpg

Scopriamo così la famiglia Quinn con la relazione codipendente tra Love e il nevrotico fratello Forty, una madre narcisistica e fuori di testa, un padre assente e apparentemente scontroso.

Love si è fatta carceriere per Joe facendo fuori la sua più grande minaccia, Candice. Il fatto costituisce un messaggio negativo per tutte le donne che non vengono ascoltate e credute, ma relegate a pazze. Lei ci aveva visto giusto, e per questo motivo è stata eliminata, poiché in You non c’è spazio per un amore sano ma tossico e offuscato dalle bugie e dal dolore.

“Se ti ama sei in gravissimo pericolo” – Candice

Episodio 2×6

Il finale di stagione mi ha messo i brividi, come può crescere una creatura con quei due killer? Può ancora una volta, l’amore salvare qualcuno compromesso come Joe e Love?

una-teoria-fan-renderebbe-inquitante-risvolti-you-2-v3-420306-1280x720.jpg

Lo vedremo sicuramente l’anno prossimo, anche se un’idea su chi è la donna al di là della staccionata già ce la avrei… E voi?

P.S. una lode particolare a Will (il vero Will) interpretato da Robin Lord Taylor, psicotico al punto giusto. Solo lui poteva rimanere sano di mente rinchiuso per giorni in una gabbia e giocare all’impiccato usando la salsa ketchup.

Voto serie: 7

Pubblicato da clickilblog

Questo è un blog personale che nasce dalla mia passione per le serie tv, americane per la maggior parte. Le ho seguite da sempre, prima in televisione con il sacrosanto appuntamento settimanale o giornaliero...

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: