The last of the Starks

Che amarezza sudditi, mamma mia. Qualcuno mi può spiegare perché le serie tv quando sono verso il termine invece di fare del loro meglio danno il peggio? E non se ne salva nessuna, nemmeno Game of Thrones. Va bene che al gioco del trono si vince o si muore, ma mi sembra che si stia andando un po’ oltre.

 

daenerys-game-of-thrones-8-rage-mode-maxw-654

 

Nel quarto episodio The last of the Starks si è creato uno spartiacque, un punto di non ritorno verso ciò che era prima, soprattutto per Daenerys. Viste le perdite che ha subito sia nella Grande Battaglia che adesso (il secondo drago Rhaegal e la sua migliore amica Missandei) khaleesi sta attraversando uno stato emotivo molto duro che sembra virare verso la pazzia sterminatrice di suo padre il Re Folle. Che il vero colpo di scena culminante di tutte le 8 stagioni sia la scoperta della sua vera natura da futura Mad Queen?

Come ho già detto nei precedenti articoli dedicati all’ultima stagione di GOT ho amato da subito il personaggio di Daenerys e tutta la sua evoluzione, tanto da pensare fosse una nuova leader in grado di portare la pace senza fare la guerra. Che ne è della distruttrice di catene che ammiravo fino a un episodio fa? Perché cambiare rotta così bruscamente verso la distruzione? Forse perché in fondo è un’umana anche lei, e come tutti gli esseri umani vogliono cambiare le cose lasciandole esattamente come sono. Spero che alla fine rinsavisca e ripensi a ciò a cui ha da sempre aspirato, non mi riferisco al potere (cosa che ora sembra sia la più importante) ma la giustizia e la libertà dalla tirannia.

 

game-of-thrones-8x04-the-last-stark-impressions-of-a-non-reader

 

Forse in questo caso hanno ragione le sorelle Stark a non fidarsi della Regina, soprattutto Sansa e mi duole ammetterlo. Come la avranno presa la vera identità del fratello Jon? Lo scopriremo a breve. E fatemi dire, ma Bran a cosa serve fino ad ora? Sembra non sappia chi sia o cosa debba essere. Non può fare sia il Corvo a tre occhi che il lord di Grande Inverno? Tanto l’Albero del Cuore ce l’ha.

 

game-of-thrones-8x04-gioco-trono-vinci-muori-recensione-v2-43696-1280x16

 

Per chiudere vorrei ricordare la scia di broken hearts che GOT sta lasciando.

hqdefault.jpgLa coppia Jamie e Brienee (Jarien? O Briejamie?) è appena nata e subito finita. Anche se… me l’aspettavo, in GOT non si può essere felici a lungo. Per non parlare della ship ancora più breve della storia di Westeros, Arya e Gendry. Lei libera e indipendente e lui innamorato e solo, non potevano essere una coppia duratura. Ma quello che mi addolora di più è stato vedere il fedele metalupo di Jon abbandonato a sé stesso. Spettro è riuscito a sopravvivere per tutto questo tempo, si è battuto egregiamente contro i non morti e ora Jon lo lascia senza neanche una carezza di gratitudine? Bello dirgli addio solo con uno sguardo, meno male che c’è Tormund a tenerlo con sé oltre la Barriera o quello che ne rimane.

 

Nonostante tutto Game of Thrones rimane intoccabile per cui mi godrò appieno la fine, sia come sia, rimarrò coerente perché perfino i Lannister pagano sempre i loro debiti.

 

Voto puntata: 6

 

Pubblicato da clickilblog

Questo è un blog personale che nasce dalla mia passione per le serie tv, americane per la maggior parte. Le ho seguite da sempre, prima in televisione con il sacrosanto appuntamento settimanale o giornaliero...

One thought on “The last of the Starks

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: